>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Patrizia Rossetti, il cane e il nipote di D'Alema: lo scherzo de Le Iene | VIDEO

Patrizia Rossetti è furibonda con quello che le facciamo credere essere il nipote di Massimo D’Alema. Ma è tutto uno scherzo de Le Iene!

Quante cose abbiamo fatto credere a Patrizia Rossetti, vittima dello scherzo de Le Iene!

Come reagiresti se uno sconosciuto facesse bere dell’acqua al tuo cane? Da questa domanda è partita la trappola alla conduttrice tv, volto di Rete4, che nel 2018 ha vinto il reality Pechino Express.

Per iniziare partiamo da Perla, la sua cagnolona che le facciamo credere diventerà la protagonista di uno spot televisivo. Così Patrizia si presenta con lei presso lo studio di registrazione. La presentatrice la affida allo stagista dell’agenzia che si chiama Giovanni. Il cane sta con lui giusto il tempo di registrare alcune immagini innocenti ma, se alterate graficamente con inserito il logo della Procura, possono sembrare tutt’altro.

Perla raggiunge la sua padrona e insieme registrano lo spot. Tutto finito, dopo un mese però arriva una chiamata improvvisa. Il proprietario dell’agenzia, amico di Patrizia e nostro complice, la convoca d’urgenza.

Mi ha chiamato la Procura di Potenza”, le dice. E le mostra la richiesta di avere materiale audio video “che verrà utilizzato per la procedura investigativa in atto verso Giovanni”. Una procedura che coinvolge anche Patrizia poiché in quelle immagini compare il suo cane.

Così Stefano mostra alla presentatrice le immagini sottoposte a indagine. “Ma si è fatto leccare il pisello dalla mia cagnolina?”, dice in lacrime lei. Ecco come un’innocente immagine di una persona girata di spalle che dà dell’acqua a un cane può diventare altro.

Stefano dice a Patrizia di non informare lo stagista Giovanni che ancora non sa di essere “sotto indagine”. Un aspetto che lei non prende proprio bene. “Tu sei una merda di uomo e meriti un calcio nei coglioni”, detto fatto. Patrizia tira una ginocchiata proprio lì al povero stagista Giovanni. “Tu le schifezze in quel modo lì non le devi più fare”, e giù un altro schiaffo.

A questo punto raggiunge Stefano per capire se procedere con una denuncia. Con loro compare anche Mitch che rivela a Patrizia i rapporti di parentela dello stagista. “È il nipote di Massimo D’Alema, cerchiamo di insabbiare la cosa”, le dice. “Non mi interessa, che discorsi stai facendo?”, replica la Rossetti che prima gli tira un ceffone e poi un portapenne di oltre un chilo!

La tensione è alle stelle e così le facciamo portare da bere direttamente dallo stagista! È a questo punto le diciamo è tutto uno scherzo de Le Iene! 

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.