>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Lancio di feci e insulti: la “vicina da incubo” destinataria della misura del divieto di dimora a Bagnara Calabra | VIDEO

La 61enne non può stare a Bagnara Calabra: lo ha deciso il Gip del Tribunale di Reggio Calabria su richiesta della Procura. Della storia di questa “vicina da incubo” vi abbiamo parlato con il nostro Giulio Golia

La “vicina da incubo”, di cui vi abbiamo parlato con Giulio Golia nel servizio che potete vedere qui sopra, dovrà lasciare Bagnara Calabra: i carabinieri hanno infatti notificato alla donna, 61enne, un divieto di dimora nel territorio comunale per i reati di minaccia e atti persecutori. Il provvedimento è stato emesso dal Gip del Tribunale di Reggio Calabria su richiesta della Procura.

L’ipotesi è che la donna, avrebbe avuto nei confronti dei residenti nel Rione Arangiara di Bagnara Calabra, reiterate condotte moleste e persecutorie. In particolare, la sessantunenne con assiduità e senza apparenti motivi, avrebbe proferito nei confronti dei suoi vicini di casa minacce e insulti di vario tipo arrivando al punto di gettare avanzi di cibo in putrefazione, resti di animali morti, rifiuti organici umani e animali sulle loro proprietà, appiccando anche piccoli incendi di rifiuti in prossimità delle loro abitazioni.

Di questa particolare “vicina da incubo” ci siamo occupati con Giulio Golia. La Iena l’ha incontrata e ha sentito alcune testimonianze residenti a Bagnara Calabra, che denunciano di essere vittime di moleste, minacce e vari insulti da parte sua e che dispongono di video a riprova di quanto sostenuto.

Questa situazione, secondo i testimoni, andrebbe avanti da 8 anni: c’è chi sostiene di aver ricevuto sputi, chi di aver trovato avanzi di cibo in putrefazione, resti di animali morti, feci, chi addirittura si sarebbe ritrovato un falò nel giardino di casa nel cuore della notte. Adesso, dopo la decisione del Gip, i residenti di Bagnara possono finalmente tirare un sospiro di sollievo.

L'ultima puntata

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.