>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Napoli, qui lo spaccio è controllato militarmente dalla camorra | VIDEO

Con Luigi Pelazza e un nostro complice entriamo nel Rione Traiano, quartiere napoletano in cui la droga è gestita come in un fortino militare dai clan che controllano il territorio. Tra le piazze di spaccio blindatissime e gli appartamenti dei “soldati”

Luigi Pelazza ci porta nel fortino della droga napoletana del Rione Traiano, dove la camorra gestisce il lucrosissimo business con un controllo militare del territorio.

Ci infiltriamo grazie a un nostro complice nelle piazze di spaccio del quartiere facendovi vedere le “stanze del buco”, messe a disposizione dei tossicodipendenti per poter assumere la droga senza farsi vedere. All’esterno la vita sembra continuare normalmente oltre ingressi blindati e controllati 24 ore su 24 da telecamere, mentre le vedette in moto perlustrano il quartiere, in cerca di intrusi e polizia. La zona è protetta davvero militarmente anche con pistole e kalashnikov nascosti negli appartamenti o sotterrati in luoghi sicuri e vigilati dai clan.

Con Luigi Pelazza incontriamo anche “Giovanni” (lo chiameremo così), un cliente dei pusher del rione Traiano, che dopo avere consumato cocaina in una di quelle stanze messe a disposizione ritorna a guidare il furgone con il quale ha fatto le consegne, rischiando di provocare incidenti mortali.

 

Ultime News

Vedi tutte
Loading