>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

“In quarantena in Sardegna con i miei amici positivi, ora anch'io ho il Covid” | VIDEO

La vacanza da incubo dei sei ragazzi bloccati in Sardegna per il Covid-19 non è finita. Dopo che metà di loro è risultato positivo al tampone, ora un altro ragazzo che ha trascorso la quarantena nella stessa casa è rimasto infettato

Ora anch’io ho il Covid, dopo aver passato due settimane di quarantena con i miei amici positivi”. La vacanza da incubo dei 6 ragazzi che si sono infettati in Sardegna non è finita. Oggi hanno ricevuto la conferma di quello che più temevano: un contagio che continua a espandersi.

Per primi su Iene.it vi abbiamo raccontato questa vacanza iniziata in Costa Smeralda e finita in quarantena dopo che una loro amica è risultata positiva una volta rientrata a Roma. Subito hanno segnalato la loro situazione al villaggio turistico e l’Assl di Olbia ha provveduto a sottoporre il gruppo di amici al tampone. Tre di loro sono risultati positivi e altrettanti negativi. Dal 20 agosto, il villaggio turistico ha messo a loro disposizione un appartamento dove vivono in quarantena.

Qua però è difficile stare divisi e rischiamo di infettarci”, hanno raccontato qualche giorno fa a Iene.it (qui il video). Ci mostrano spazi in comune come la cucina e le stanze, dove però è difficile mantenere le distanze. Nonostante le precauzioni il Covid ha continuato a espandersi. “Oggi anch’io sono positivo mentre altri due amici sono stati confermati negativi”, dice Andrea De Gaspari, 20 anni, nel video che potete vedere qui sopra. “Qualche giorno fa ho iniziato a perdere l’olfatto. La mia paura è stata confermata con l’esito del tampone. Per ora non ho altri sintomi”. 

Gli altri due amici potranno finalmente lasciare l’isola solo dopo il terzo tampone atteso nelle prossime ore. “Io invece rischio di rimanere qua almeno per altre due o tre settimane”, spiega Andrea che si trova in Sardegna da fine luglio. “Se ci avessero dato da subito due appartamenti differenti dove fare la quarantena, forse io non mi sarei ammalato”. 

Poco più di un mese fa la Sardegna era Covid-free. Solo ad agosto sono stati accertati dall’Assl di Olbia almeno 400 turisti diventati positivi in vacanza. Per loro la regione ha messo a disposizione un volo o un viaggio in nave riservato per poter passare la quarantena nelle loro case. Ma appena una 60ina di positivi ha dato la disponibilità a rientrare, e così per così poche persone la Protezione civile non ha ritenuto di organizzare il viaggio. Molti hanno scelto di passare la quarantena a loro spese sull’isola

“Ora le settimane di ferie sono finite e c’è anche il problema del lavoro”, aggiunge Andrea che si occupa di manutenzione dei condizionatori. “Ma ora non ho idea di quando potrò rientrare”. 

Ultime News

Vedi tutte
Loading