>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Reggio Calabria: “Montagne di rifiuti accanto alle bare” | VIDEO

Giuseppe Triolo, proprietario di un’agenzia di onoranze funebri denuncia con i video che potete vedere qui sopra la situazione di degrado all’interno del cimitero di Condera a Reggio Calabria

“Quando devo portare le salme accompagnate dai parenti al cimitero mi vergogno”. È arrabbiato Giuseppe Triolo, proprietario di un’agenzia di onoranze funebri a Reggio Calabria. Arrabbiato per le condizioni in cui vede quotidianamente il cimitero di Condera nella sua città. “Da un mese la situazione all’interno del cimitero è degenerata”, ci racconta. “Ci sono rifiuti cimiteriali ovunque, copribara, ghirlande buttate, cuscini. Il Comune non sta provvedendo alla pulizia e il cimitero è nell’incuria più totale”, dice e ci invia le immagini che vedete qui sopra.

“Due settimane fa sono bruciati dei cassonetti dentro il cimitero”, dice Giuseppe. Come ormai sta capitando in gran parte della città, anche nel cimitero infatti, invaso dai rifiuti, è stato dato fuoco ad alcuni cassonetti. “Un gesto indegno e inqualificabile”: così il consigliere comunale con delega ai Cimiteri, Rocco Albanese, ha definito il rogo di cinque cassonetti all’interno del cimitero. “I resti li lasciano qui”, mostra Triolo nel video.

“È indecente per le persone che vengono qui a trovare un figlio, un genitore, un caro. La situazione è diventata insostenibile”, continua Giuseppe che nel settembre scorso aveva denunciato “atteggiamenti in stile mafioso” contro la sua attività. “Ogni volta che porto una salma al cimitero mi sento in imbarazzo a passare davanti all’immondizia. C’è un cumulo di spazzatura di quasi tre metri proprio accanto alla camera mortuaria. È una vergogna”.

Ultime News

Vedi tutte
Loading