>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Da “Andiamo a Berlino” a “Vai in galera!”: lo scherzo de Le Iene a Fabio Caressa | VIDEO

Fabio Caressa, nello scherzo di Nicolò De Devitiis, in onda a Le Iene stasera su Italia 1 dalle 21.10, cade nella trappola della figlia e del suo fidanzato e di una brutta vicenda di ricatti alla prof. di filosofia. Come avrà reagito a questa durissima prova?

 

Il suo urlo più famoso, per il quale tutti lo ricordiamo, è quel liberatorio “Andiamo a Berlino! Andiamo a Berlino” giunto al termine della vittoriosa semifinale dei mondiali di calcio del 2006 contro la Germania.

Storia ormai vecchia, perché da oggi il telecronista sportivo Fabio Caressa sarà ricordato per un urlo ancora più enfatico e selvaggio: “Vai in galera! Vai in galera!”

Un anno dopo lo scherzo memorabile alla madre, Benedetta Parodi, Matilde Canessa è stata nuovamente “assoldata” da Le Iene per far cadere in una trappola micidiale, questa volta, il celebre padre. Abbiamo fatto credere a Fabio che la figlia, con la collaborazione del neo fidanzato Jacopo, avesse filmato di nascosto con il telefonino la professoressa di filosofia, che aveva lasciato la webcam del Pc accesa dopo un’interrogazione.

Un filmato estremamente compromettente per la prof. (ovviamente una nostra attrice)... Ma non solo: i due ragazzi avrebbero anche fatto circolare on line quel filmato, per poi ricattarla e ottenere per Matilde buoni voti in filosofia.

Come avrà reagito a questa imbarazzantissima e pericolosissima vicenda Fabio Caressa ? Sarà riuscito a eguagliare la foga di quell’”Andiamo a Berlino!” nel far sapere alla figlia cosa pensava del suo ignobile comportamento?

Scopritelo nel divertentissimo scherzo di Nicolò De Devitiis al telecronista Fabio Caressa, in onda stasera a Le Iene su Italia 1, dalle 21.10.

Ultime News

Vedi tutte
Loading