>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Dopo Willy, Giuseppe: storia di una vita spezzata dalla violenza | VIDEO

A inizio settembre la notizia del brutale omicidio di Willy Duarte ha scosso l’Italia. Poche settimane fa a Lanciano è accaduto un fatto apparentemente simile. Nina Palmieri ci racconta la storia di Giuseppe, un ragazzo di 18 anni ridotto in coma: “Da un momento all’altro se ne potrebbe andare, sta proprio ridotto male”

Sono passati due mesi dalla tragica morte di Willy Duarte, il ragazzo di 21 anni ucciso a calci e pugni a Colleferro. Una storia assurda, che abbiamo seguito e approfondito anche su Iene.it.

Mentre il dolore per quella morte non si è ancora placato, a 200 chilometri da Colleferro si è consumata una vicenda che per certi aspetti sembra simile a quella di Willy. A Lanciano un ragazzo di appena 18 anni è finito in coma dopo aver subito un pestaggio. “Da un momento all’altro se ne potrebbe andare, sta proprio ridotto male”.

Nina Palmieri ci racconta questa nuova e tragica storia, parlando con i fratelli della vittima. “Vedere un fratello ridotto così per motivi futili ti porta tanta rabbia”, ci raccontano. “Ci sentiamo cose se ci avessero strappato il cuore, nessuno dovrebbe vedere un ragazzo così giovane buttato in un letto, senza sapere se si risveglierà”.

La Iena ci porta dove si è consumata questa tragedia e ci racconta tutto nel servizio che trovate qui sopra.

Se qualcuno vuole aiutare la famiglia di Giuseppe può scrivere all'email: forzagiuseppepio@outlook.it.

AGGIORNAMENTO: Purtroppo, proprio mentre andavamo in onda, la famiglia ci ha informato che le condizioni di Giuseppe si sono aggravate di nuovo e che non è potuto uscire dalla terapia intensiva come previsto. 

Ultime News

Vedi tutte
Loading