>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Nft, cosa sono i nuovi status symboli virtuali | VIDEO

Gli Nft, i Non Fungible Token, sono una delle recentissime nuove frontiere tecnologiche. Si tratta di certificati che assicurano con un codice univoco la proprietà digitale di singoli oggetti virtuali non sostituibili. Si va da semplici foto alle cose più incredibili per cui si arrivano a pagare anche cifre altissime. Matteo Viviani ne ha parlato anche con Morgan, che ha appena messo all’asta l’Nft di un suo brano

Cosa sono gli Nft di cui in tanti parlano negli ultimi mesi soprattutto su Internet? Ce lo spiega Matteo Viviani. Parliamo di Non Fungible Token, ovvero una “risorsa non sostituibile”. Per capirci, in generale, una moneta per esempio è una risorsa sostituibile da un’altra uguale, un quadro come la Gioconda no, ce n’è uno solo, non è sostituibile da un’altra uguale.

Nello specifico sul web chiunque può creare un Nft, per esempio della foto di un pollice. Si va su un sito che li crea e si stabilisce un prezzo di vendita, di solito in Ethereum, una delle criptovalute più diffuse. La procedura costa circa 100 dollari: servono per custodire con una sorta di “notaio virtuale”, la blockchain, ovvero una rete di computer sparsi per il mondo, la foto del nostro pollice con un codice univoco che rappresenta un “certificato di autenticità”. Garantisce che quella è la foto certificata del nostro pollice, diversa da altri e non sostituibile con un’altra analoga.

Il meccanismo si può applicare per tutto, dalla foto di un gattino all’avatar di un videogame, da un file musicale a una sequenza video dell’Nba (collezionisti sono disposti a pagare per esibirne la proprietà digitale fino a 250mila dollari). Gli Nft per il fatto di essere rari, autentici e molto costosi sono diventati così uno status symbol virtuale del nostro tempo.

In questo campo stanno lavorando anche molti artisti. Siamo andati a trovare Morgan, che ha messo all’asta un brano come Nft, cioè la certificazione di proprietà di quell’opera unica, partendo da circa mille dollari. Morgan ci racconta com’è nata l’idea e la canzone. L’asta si chiude a circa 22mila dollari

Ultime News

Vedi tutte
Loading