>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Cacciata da casa perché lesbica: la storia di Malika a Le Iene

Dopo il coming out la sua famiglia l’avrebbe cacciata da casa. A Le Iene abbiamo raccontati la storia di Malika Chalhy attraverso testimonianze inedite, registrazioni e telefonate che Veronica Ruggeri ha raccolto quando l’ha incontrata. Nelle ultime ore è stata aperta una raccolta fondi in suo aiuto rilanciata anche da Elodie e Fedez

Per mia mamma ero morta. Sono arrivati a dirmi che era meglio fossi drogata che lesbica e ad augurarmi un tumore”. Da queste frasi choc inizia il racconto di Malika Chalhy, la ragazza di Castelfiorentino (Firenze) che dice di essere stata cacciata da casa per il suo orientamento sessuale. Veronica Ruggeri l’ha incontrata per raccontare la sua storia con testimonianza esclusive.

In queste ore la procura di Firenze ha aperto un fascicolo con l’ipotesi di violenza privata. Dopo il coming out la ragazza di 22 anni sarebbe stata costretta a lasciare casa. Malika racconterà il suo dramma attraverso messaggi, registrazioni e telefonate che dice di aver ricevuto dalla sua famiglia. Si sarebbe così ritrovata in mezzo a una strada senza neppure i vestiti che non le sarebbero stati dati. Per lei è stata aperta una raccolta fondi su Gofundme che in poche ore ha superato i 30mila euro. 

Nelle ultime ore in tanti le hanno espresso solidarietà da Elodie a Fedez

Ultime News

Vedi tutte
Loading