>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Maltrattamenti all'asilo: bambini picchiati, legati e chiusi in bagno

Condannati i due ex responsabili e una maestra a Milano. Vi riproponiamo anche gli altri casi recenti, per un tema che continueremo a seguire

Continuiamo, purtroppo, a dovervi raccontare casi di bambini maltrattati all’asilo. Questa volta dopo una condanna. I piccoli, dai 10 mesi ai due anni, secondo la sentenza, sono stati picchiati, legati alle sedie, imboccati a forza e rinchiusi al buio nei bagni.

Per questo sono stati condannati per i reati contestati, a vario titolo, di maltrattamenti, lesioni, sequestro di persona e abuso dei mezzi di correzione, a 3 anni Enrico Piroddi e a 7 mesi (in continuazione con la pena di 2 anni e 9 mesi già patteggiata nei mesi scorsi) Milena Ceres, rispettivamente ex titolare ed ex coordinatrice dell’asilo milanese Baby World Bicocca. Pena di un anno e 4 mesi per un’altra maestra mentre un'educatrice è stata assolta.  

L’inchiesta era partita nel luglio 2016 con l’intervento dei carabinieri che stavano monitorando le violenze nella struttura, tra urla, insulti, percosse, minacce e alimentazione forzata ai danni di una decina di bimbi. I difensori di Ceres e Piroddi hanno già annunciato ricorso in Appello.

maltrattamenti all’asilo sono uno dei temi che seguiamo con particolare attenzione. L'ultimo episodio di vi abbiamo parlato è del 29 giugno scorso quando sono state sospese quattro suore in una scuola materna paritaria di Caserta. L’accusa: schiaffi, botte e capelli strappati ai bambini, ripresi con le telecamere messe dagli inquirenti. 

Lo scorso 10 aprile era finito sotto inchiesta un asilo di Varedo, vicino Monza, anche in questo caso una maestra avrebbe picchiato i bambini che le erano stati affidati. Dopo neppure dieci giorni un altro episodio simile, con tanto di ciabattate e sberle in testa ai piccoli, ha coinvolto un asilo di Gavirate (Varese): una maestra e una cuoca sono state arrestate per maltrattamenti.

Cosa scatta nella testa di queste maestre? Perché nonostante i loro anni di esperienza alle spalle falliscono così nella loro missione? Cos'è la sindrome del "burn out"? La nostra Veronica Ruggeri ha cercato le risposta a queste domande in un servizio che partiva dal caso di un asilo vicino Roma. Anche qui i bambini vivevano nell'incubo di botte e minacce costanti.

Guarda qui sotto il servizio "Maestre sull'orlo di una crisi di nervi" di Veronica Ruggeri.

L'ultima puntata

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.