>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
×

Mediaset, da sempre attenta alla protezione dei dati del suo pubblico, si adegua al nuovo regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali, il GDPR - Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati, in vigore dal 25 Maggio 2018.
Leggi la nuova informativa privacy Mediaset

News | di CASTELLANO |

“Abbiamo visto Victor in tv e siamo andati a trovarlo”

Una famiglia di telespettatori de Le Iene è rimasta colpita dalla storia del bimbo disabile kenyota e ha voluto regalargli un po’ di affetto

Simone insieme alla moglie Dorothy e il figlio Santiago hanno passato un’intera giornata in compagnia di Victor, il bambino disabile che abbiamo conosciuto nel servizio "Disabili in Kenya, in viaggio con Victor" di Valeria Castellano.  

 

Il piccolo, che ha 6 anni ma ne dimostra due, è un vivacissimo “bambino di cristallo”: dalla nascita soffre di osteogenesi imperfetta, una rara malattia degenerativa che rende le ossa fragili e sottoposte a continue fratture. Victor è arrivato in Italia, a Brescia, dove si è sottoposto a due operazioni che gli hanno raddrizzato le gambine. Tutto questo è stato possibile grazie all’associazione Stella Cometa e a Padre Battista, che aiuta i bambini disabili del Kenya da oltre 20 anni.

 

Simone ha deciso di andare a trovare il bambino dopo essere tornato da un viaggio in Kenya, che ha cambiato profondamente le loro vite, e avere visto Victor a Le Iene. “Volevamo conoscerlo, portando anche il nostro bambino, per passare un giorno con lui e fargli compagnia” ci ha risposto il padre. “Pensavo che ci fosse andata più gente ma non è stato così” ha continuato con rammarico.

 

La giornata è passata in modo piacevole. “Siamo andati a prendere un gelato e poi lo abbiamo lasciato riposare perché cominciava a essere stanco”. La notte prima, infatti, il piccolo non era riuscito a dormire a causa di un dolore fisico persistente. Ma la famiglia ha promesso a Victor che tornerà a trovarlo molto presto perché “ha bisogno di tutto, non ha nulla”. E alla prossima visita Simone porterà con sé anche dei vestiti e altre cose che potrebbero servirgli.

 

Simone e la sua famiglia non sono gli unici che sono stati colpiti dalla storia di Victor. Infatti grazie alla generosità del pubblico de Le Iene sono stati raccolti più di 125mila euro e grazie all’asta su eBay, nella quale sono state messe in palio le magliette dei calciatori, sono stati raccolti altri 3mila euro. Che serviranno per completare le cure di Victor e di altri bambini nelle sue sfortunate condizioni.

Victor e disabili in Kenya, i nostri servizi e come aiutarli

L'ultima puntata

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.