>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Bambini picchiati all'asilo: arrestate tre maestre e una bidella a Roma | VIDEO

Tre maestre e una bidella sono state arrestate per maltrattamenti in asilo. Noi de Le Iene ci occupiamo da tempo di questo allarme e di che cosa scatta nelle menti di queste persone

Tre insegnanti e una bidella dell’asilo di Ariccia, in provincia di Roma, sono finite agli arresti domiciliari con l’accusa di maltrattamenti su minori.

Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri, avrebbero picchiato e spintonato più volte alcuni bambini tra i 3 e i 5 anni, come testimoniato dalle telecamere nascoste nelle aule che hanno registrato il video qui sopra.

Le maestre e la bidella sono state arrestate all’alba di oggi nelle loro case tra Velletri, Albano, Ariccia e Formia. Le indagini sono partite nel mese di ottobre, quando alcuni genitori avevano denunciato situazioni sospette. Lividi, pianti improvvisi, paure sono stati i primi campanelli d’allarme lanciati dai bambini. Così sono state presentate le prime denunce che hanno portato all’avvio delle indagini. Nell’asilo sono state installate dai carabinieri alcune telecamere che hanno testimoniato i maltrattamenti. In base alla loro ricostruzione, l’atteggiamento delle quattro arrestate è alla base di una “sopraffazione sistematica”: insomma per quei bambini sberle e spintoni erano realtà quotidiana.

Guarda qui sotto la gallery con le foto dei maltrattamenti che subivano.

Maltrattamenti in asilo: tre maestre e una bidella arrestate a Roma

 
1 di 10

Noi de Le Iene ci occupiamo da tempo dei maltrattamenti negli asili d’Italia. 

Adesso vengo lì e ti lego le mani, è l'unica soluzione”: è una delle tanti frasi choc di una maestra d'asilo, in un altro caso recente. Avrebbe picchiato, strattonato e umiliato davanti a tutti alcuni piccoli. Per venticinque bambini e le loro famiglie l'incubo è finito lo scorso 10 aprile, quando la maestra della materna Bagatti Valsecchi di Varedo, vicino a Monza, è stata arrestata.

Pochi giorni più tardi, il 21 aprile, in manette sono finite una maestra e una cuoca a Gavirate (Varese)  per 45 episodi di violenza su 14 bambini. Avrebbero tirato ciabattate, sberle e strattoni ai bambini. Lo stesso choc che hanno dovuto subire altri, sempre tra i 3 e i 5 anni, a Pomezia, vicino a Roma. Era il 13 marzo, quando sono state arrestate le tre maestre che avrebbero strattonato per le braccia e preso per i capelli i piccoli.

Dal fenomeno dei maltrattamenti dei bambini pare non siano esonerate neppure le strutture paritarie. A fine giugno, quattro suore di una materna paritaria di Caserta sono state arrestate con l’accusa di aver malmenato alcuni bambini.

L’ultimo caso ci porta in un asilo di Pero, in provincia di Milano, un maestro è stato arrestato con l’accusa di aver picchiato almeno 42 volte i bambini in un mese.

Anche Le Iene si sono più volte occupate di casi di maltrattamenti di bambini, come nel pezzo di Veronica Ruggeri, che potete vedere qui sotto

dopo il nostro servizio

L’uomo si è presentato alle forze dell’ordine di Siena dicendo di avere informazioni sui presunti festini “a luci rosse” a cui avrebbero partecipato anche magistrati senesi che indagavano sulla morte di David Rossi, come emerso dall’inchiesta di Marco Occhipinti e Antonino Monteleone sulla morte dell’ex capo comunicazione della banca Monte dei Paschi

L'ultima puntata

I SERVIZI DELL'ULTIMA PUNTATA

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.