>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Differenziata nel caos a Roma: ecco i filmati che lo dimostrano | VIDEO

Filippo Roma e Marco Occhipinti tornano a occuparsi del caos della raccolta differenziata a Roma, mostrando i video incredibili girati da alcuni cittadini nei quali sembra evidente che alcuni operatori di Ama, in alcune zone della Capitale, non differenzino i rifiuti per tipologia ma li gettino tutti insieme. 

Filippo Roma e Marco Occhipinti, nella sesta puntata della loro inchiesta “La Grande Monnezza”, mostrano nuovi filmati esclusivi, che confermerebbero che la raccolta differenziata, in alcune zone di Roma, non venga fatta proprio come si deve.

Nelle scorse puntate vi avevamo mostrato, attraverso alcune telecamere posizionate all’interno di Campo Boario (uno dei più grandi centri di raccolta dei rifiuti della capitale) che carta, plastica e vetro sono raccolte e mischiate senza alcun criterio, vanificando completamente gli sforzi dei cittadini e i vantaggi della raccolta differenziata.

Adesso Filippo Roma e Marco Occhipinti ci mostrano alcune riprese fatte da cittadini romani, come quella girato da un romano nel quartiere di Montesacro. Ci troviamo in una via in cui la differenziata si butta in 5 cassonetti separatamente.

A un certo punto, durante la notte, arriva il camion dell’Ama, che svuota il secchione con il coperchio bianco dedicato alla carta. Poco dopo il braccio meccanico riporta lentamente il cassonetto al suo posto e il furgone sembra ripartire. Passano però solo pochi metri e il camion si ferma di nuovo,  per svuotare il cassonetto grigio dell’indifferenziata proprio dove pochi istanti prima aveva scaricato quello della carta. 

Il cittadino che ha girato il video, racconta a Filippo Roma: “La sera prima aveva preso indifferenziata, umido e carta, e siccome poi a me sta cosa m’ha stranito, il giorno dopo ho visto che arrivava e ho detto ‘fammelo filma’, vediamo se fa un’altra volta sta cosa e ha fatto quello che ti ho mandato”. Insomma una gran confusione.

La nuova inchiesta di Filippo Roma e Marco Occhipinti, che oltre a mostrarvi altri incredibili filmati girati dai cittadini sono andati a chiedere spiegazioni alla sindaca di Roma Virginia Raggi.

Ecco qui sotto tutti gli articoli e i servizi precedenti dell’inchiesti sui rifiuti a Roma.

La Grande monnezza: i furbetti della raccolta dei rifiuti a Roma - Le Iene >External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose

La Grande monnezza: i furbetti della raccolta dei rifiuti a Roma

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.

esclusiva web

Lo studio della Società italiana di medicina ambientale sul collegamento tra inquinamento e coronavirus, di cui noi vi abbiamo parlato già a marzo, è stato pubblicato sul British Medical Journal confermando le evidenze iniziali: le polveri sottili presenti nell’aria hanno “aperto un’autostrada al coronavirus”. Per prevenire una seconda ondata bisognerebbe usare la “mascherina anche all’esterno dove non fossero assicurate distanze di almeno 6-8 metri”

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.