>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
×

Mediaset, da sempre attenta alla protezione dei dati del suo pubblico, si adegua al nuovo regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali, il GDPR - Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati, in vigore dal 25 Maggio 2018.
Leggi la nuova informativa privacy Mediaset

Play
Gaetano Pecoraro smonta le ipotesi improbabili sul crollo del ponte Morandi e indaga su quale potrebbe essere la vera causa del disastro sull'autostrada. Mentre il procuratore di Genova ci parla di conti che non tornano sulla manutenzione

Perché il 14 agosto scorso a Genova è crollato il Ponte Morandi dell’autostrada uccidendo 43 persone? La nostra Iena Gaetano Pecoraro cerca di fare chiarezza. Cerca di smontare innanzi tutto le molte ipotesi sbagliate se non addirittura fantasiose che sono state fatte. Poi cerca di chiarire quale potrebbe essere la vera causa della tragedia. 
 
Con un elemento in più a proposito della manutenzione. Raccontiamo come i soldi spesi per questa siano diminuiti di sette volte, passando da oltre un milione di euro a 23mila euro all’anno. Per la precisione, dal 1982 al 1999 sono stati spesi più di 24 milioni di euro e dal ’99 a oggi sono stati spesi 470mila euro per il Ponte Morandi sull’autostrada.

Altri servizi di questa puntata

Strage a Genova, crolla ponte dell'autostrada: articoli, video, foto

i video più visti

vedi tutti

Ultime puntate

Archivio Puntate
2018
2018
  • 2018
  • 2017
  • 2016
  • 2015
  • 2014
  • 2013
  • 2012
  • 2011
  • 2010
  • 2009
  • 2008
  • 2007
  • 2006
  • 2005
  • 2004
  • 2003
  • 2002
  • 2001
  • 2000
  • 1999
  • 1998
  • 1997
Set
Set
dom 30
dom 30

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.