>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Cannabis, Usa: meno morti per overdose dove la marijuana è legale | VIDEO

Uno studio americano sostiene che negli stati dove la marijuana è stata legalizzata c’è una diminuzione tra il 20% e il 30% dei morti per oppiacei. Intanto Vasco Rossi si batte per la cannabis light in Italia

Negli stati americani dove la cannabis è legale anche per uso ricreativo c’è stata una diminuzione di almeno il 20% dei morti per overdose da oppiacei. Lo sostiene uno studio appena pubblicato ieri sulla rivista Economic Inquiry. In Italia invece è forte la campagna di restrizione anche all’uso di cannabis light: contro questa “aria oscurantista e bigotta” è sceso in campo anche Vasco Rossi con il video che potete vedere qui sopra della sua visita a una piantagione nella sua Zocca.

Negli Stati Uniti la marijuana è legale per uso terapeutico in 34 stati su 50 e a Washington. L’uso a scopo ricreativo è ammesso in 11 di questi stati, più il distretto della Capitale. Confrontando il numero dei decessi per overdose prima e dopo la legalizzazione della cannabis, la ricerca ha notato un legame causa-effetto "molto forte" con la diminuzione tra il 20% e il 35% della mortalità per oppiacei. In un momento in cui gli Stati Uniti sono in emergenza proprio per l’aumento vertiginoso dell’abuso di pericolosi oppiacei e antidolorifici.

"Gli stati che hanno legalizzato la cannabis non sono influenzati negativamente come quelli che non hanno legalizzato", sostiene l’autore principale dello studio, Nathan Chan, economista dell'Università di Amherst (Massachussets). Uno delle spiegazioni del fenomeno sarebbe collegata al "crescente numero di persone che alleviano il dolore attraverso l'uso di marijuana e che sono quindi meno a rischio di diventare dipendenti dagli oppiacei".

Ecco qui sotto tutti gli articoli e i servizi che abbiamo dedicato a cannabis light, terapeutica e a scopo ricreativo.

Cannabis: i nostri servizi e articoli

L'ultima puntata

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.