>External linkFacebookFacebook MessengerFull ScreenGoogle+InstagramLinkedInNewsmostra di piùTwitterWhatsAppClose
News |

Ospedali da incubo: reparti a rischio chiusura per formiche a Napoli

Ancora formiche all’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli. “La situazione non è più tollerabile”: molti reparti rischiano la chiusura per permettere la bonifica completa. Del “caso formiche” e della malasanità in Campania vi abbiamo appena parlato con l’inchiesta di Gaetano Pecoraro

Non si ferma l’emergenza malasanità in Campania e Napoli che stiamo seguendo a partire dall’inchiesta di Gaetano Pecoraro. La situazione all’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli è sempre peggiore. Durante un blitz, gli ispettori del ministero e dei Nas hanno trovato ancora formiche nei reparti. “Non è più tollerabile. Non escludo la possibilità di chiudere dei reparti e di trasferire i pazienti per permettere una bonifica totale e definita", dice il direttore generale dell'Asl Napoli 1, Mario Forlenza.

L’emergenza formiche all’ospedale San Giovanni Bosco è cominciata con il caso di Thilakawathie Dissianayake, originaria dello Sri Lanka. Sul corpo della paziente costretta a letto e intubata camminavano indisturbate centinaia di formiche. Poco dopo quel fatto, un rappresentante dei Verdi ha pubblicato sul suo profilo social un lavandino, sempre di quella struttura, invaso da questi piccoli insetti.

Anche il ministro della sanità Giulia Grillo, intervistata dalla iena, si è detta “sbalordita dal fenomeno” e ha annunciato che “chi sta sbagliando pagherà”.

Guarda qui sotto tutti i servizi e gli articoli che abbiamo dedicato alla malasanità in Campania.

Ospedali da incubo tutti i servizi e gli articoli

L'ultima puntata

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.